Categorie
Prepazioni

Salsiccia di Ales (alla Tarcisio)

Ingredienti per la

Salsiccia di Ales (alla Tarcisio)

  • Carne di maiale ( la noce) kg 8,500

    Ales
    Ales
  • Carne di maiale pancetta gr 500
  • Lardo gr 1000
  • Aceto di vino bianco gr 150
  • Vernaccia o vino bianco secco gr 150
  • Semi di anice gr 25
  • Semi di finocchi gr 25
  • Cannella gr 20
  • Chiodi di Garofano N° 10
  • Aglio spicchi N° 4
  • Sale
    1. per salsicce fresche gr 200
    2. per conservarle gr 300
  • Pepe gr 20

Preparazione della

salsiccia di Ales alla Tarcisio

L’aglio si usa per aromatizzare il vino; si schiacciano gli spicchi d’aglio e si mettono in infusione nella vernaccia o nel vino bianco secco, quindi si usa il vino e si gettano gli spicchi d’aglio.

Salsice di Ales
Salsice pronte per essere cucinate

Tagliare a pezzi la carne, i pezzi devono essere di 5 g circa ognuno o se si preferisce macinata, deve essere macinata grossolanamente.

Si condisce la carne con tutti gli ingredienti della ricetta e si lascia riposare per almeno 12 ore, poi si insacca nelle budella.

Bisogna avere cura di non lasciare aria all’interno, pigiando bene, quindi si procede alla foratura delle salsicce con l’attrezzo adatto allo scopo, cioè far in modo che dai fori praticati esca l’aria. Poi si lega all’estremità con spago da cucina o a pezzi della lunghezza 6 / 7 cm se si preferisce a porzioni.

Se si usa la ricetta per l’uso fresco cucinarle subito oppure essere conservale nel congelatore.

Nel caso si sia usata la ricetta per la conservazione, si devono far asciugare appese, intrecciate con dei rami di mirto.

Categorie
Secondi Piatti

Maialino arrosto

Ingredienti per 6 persone o piu

Maialino arrosto
Cottura del maialino a Cagliari
  • Maialino mezzo se del peso di 2,5 o 3 kg circa.
  • Sale Q.B.
  • Carbone o legna da ardere Q.B
  • Ramoscelli di Mirto Q.B.
  • Lardo di maiale un pezzo di 60 g

Preparazione del Maialino arrosto

Accendere il fuoco, sistemare il maialino sullo spiedo, farlo arrostire a fuoco vivo per 20 minuti circa, poi alzare lo spiedo più in alto, salare, far accendere il pezzo di lardo, dopo averlo sistemato su una bacchettina di legno, facendo colare il grasso bollente sulla parte della carne di maialino più spessa,  continuare la cottura lentamente fino alla completa cottura, la cotica a questo punto si dovrà presentare di colore rosso dorato e di consistenza dura e croccante.

Si tolga il maialino dal fuoco e si  copra di rami di mirto tagliati a pezzi, dopo averlo lavato e asciugato, servire caldo.

Ricordiamo che è molto buono anche quando non è più caldo.